#OpponentsWatch: all'Arena arriva Varese!

La VL torna all'Adriatic Arena per riprendere a vincere, e vuole farlo contro Varese. Quella contro i lombardi è una sfida storica: il confronto di oggi (palla a due alle 18.15) sarà il numero 131. Finora prevalgono le vittorie di Varese, 77, contro le 53 di Pesaro. La VL però ha vinto 41 volte sulle 65 gare disputate a Pesaro. La vittoria più larga per i biancorossi pesaresi risale alla stagione 2000/2001, quando all'allora BPA Palas la Scavolini sconfisse i Roosters Varese con il punteggio di 115-79. Gli ospiti si imposero invece con il massimo scarto nella stagione 1965/1966, quando la squadra sponsorizzata Ignis sbancò il campo della Victoria Pesaro per 90-62.

Nella scorsa stagione le due squadre si affrontarono alla settima giornata: nel match di andata, giocato all'Adriatic Arena il 13 novembre fu la squadra allora guidata da Paolo Moretti a portare a casa la vittoria con il punteggio di 83-87. Alla Vuelle non furono sufficienti i 27 punti di un ottimo Jarrod Jones, in campo per 32 minuti e con 31 di valutazione finale. Tra i lombardi il migliore fu Aleksa Avramovic, che a fine serata realizzò 21 punti. Nel match di ritorno, giocato il 12 marzo, furono ancora i lombardi ad imporsi: al Pala2A finì 93-78 con coach Caja in panchina. 20 i punti di Dominique Johnson, migliore dei suoi. Per la VL il miglior realizzatore fu ancora Jarrod Jones. Il numero 21 biancorosso realizzò 25 punti in 36 minuti, con 32 di valutazione.

Il match di oggi sarà anche l'occasione per vedere in campo il neoacquisto della VL Rihards Kuksiks, ex di Varese, allenata da coach Caja con trascorsi a Pesaro nella stagione 1999/2000.

 

COME ARRIVA AL MATCH VARESE

Alla guida della Openjobmetis dal dicembre dello scorso anno c'è Attilio Caja, coach molto esperto che ha guidato il club alla salvezza nella scorsa stagione. Varese arriva a Pesaro dopo la brutta sconfitta casalinga (61-82) contro Sassari nel turno del 19 novembre prima della pausa per le qualificazioni mondiali con in campo la Nazionale. Tre le vittorie conquistate finora dai lombardi: alla terza giornata in casa contro Cantù (95-64), alla quinta sempre in casa contro Pistoia (81-73) e nel turno successivo sempre sul parquet amico contro Trento (93-66). Le sconfitte sono arrivate in casa contro Venezia (62-80), a Milano dopo una partita molto combattuta (74-73), sul campo della capolista Brescia alla quarta giornata (73-67), prima dei ko di Avellino del 12 novembre (65-61) e della settimana sucessiva contro Sassari.

L'Openjobmetis ha il quartultimo attacco del campionato: in media realizza 74.1 punti a match. Da due tira con il 49.4%, mentre dall'arco la percentuale scende al 30.9%. Nei tiri liberi è la sesta squadra del torneo con il suo 73.1%. La squadra di Caja eccelle nei rimbalzi (39.6 totali), solo Pistoia fa meglio. È undicesima nella classifica degli assist (12.9), mentre nelle stoppate (3 di media a gara) è seconda solo ad Avellino. Nelle palle recuperate è la decima del torneo (6.6), mentre perde 12.1 palle in media a gara (fanno meglio solo la capolista Brescia, Trento e Cantù).

 

 

FOCUS GIOCATORI

Finora il miglior realizzatore per la squadra allenata da coach Attilio Caja è Stanley Okoye (ala nigeriana classe 1991) con 12.9 punti di media a gara ed è anche il più efficace da due punti con il suo 49% di tiri realizzati. Dall'arco attenzione ad Antabia Waller (guardia Usa classe 1988) con il suo 36.7%. Il miglior rimbalzista è Tyler Cain (centro Usa classe 1988) con 9.1 palloni arpionati. Negii assist prevale Cameron Wells (play Usa classe 1988) con 3.4 palloni forniti ai suoi compagni ogni volta che scende in campo. La Vuelle dovrà prestare attenzione anche alle stoppate di Norvel Pelle (centro del 1993), Okoye recupera anche 1.2 palloni a giornata. Damian Hollis (ala 1988) perde in media 1.9 palloni a match. Pelle è anche il giocatore più "cercato" dagli avversari: subisce 2.4 falli a gara. Okoye e Cain sono i giocatori della OpenjobMetis con la migliore valutazione media (13.6 a testa).

COSA FARE PER SEGUIRE LA PARTITA

Acquista i biglietti per #PesaroVarese direttamente ai botteghini dell'Adriatic Arena a partire dalle 16.15 oppure online sul circuito VivaTicket a questo link.

Vieni alla partita con la maglia della VL!

Acquista la canotta 2017/2018 o gli altri gadget sul nostro VL Shop Online, nel negozio Prodi Sport di Pesaro (Largo Ascoli Piceno) oppure il giorno della partita negli stand VL-Prodi Sport all'interno dell'Adriatic Arena.

 

COME SEGUIRE IL MATCH CON VARESE

VL Pesaro - OpenjobMetis Varese, 9a giornata campionato Serie A Postemobile 2017/2018, Domenica 3 Dicembre ore 18.15, Adriatic Arena, Pesaro

Arbitri: Luca Weidmann, Fabrizio Paglialunga, Matteo Boninsegna

La sfida dell'Adriatic Arena sarà visibile a partire dalle 18.10 in diretta streaming sulla piattaforma Eurosport Player, mentre sarà possibile seguire la radiocronaca diretta della gara con la voce di Mirko Facenda a partire dalle 18.10 sulle frequenze di RadioIncontro Pesaro (91.9 Mhz per le zone di Pesaro città, Gradara, Tavullia, Montecchio, Montelabbate; 103 Mhz per le zone di Urbino, Colbordolo, Fossombrone, Fermignano, Cagli, Urbania e Carpegna), ascoltabile anche in streaming sul sito internet www.radioincontro.com oppure attraverso l'app gratuita di RadioIncontro. Al termine del match sarà possibile anche seguire la diretta video dalla sala stampa dell'Adriatic Arena per la conferenza post partita a questo link.

 

Ufficio Stampa VL,

Pesaro, 03/12/2017