#OpponentsWatch: all'Arena arriva Brindisi! (Domenica ore 17)

 

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE

VL Pesaro - Happy Casa Brindisi, altro match chiave nella lotta salvezza tra due squadre appaiate a quota 2 in classifica. Palla a due all'Adriatic Arena alle 17.00 di domenica 12 novembre. Nonostante sia solo la settima giornata di andata, saranno 2 punti molto importanti quelli in palio nel match tra Pesaro e Brindisi per allontanarsi dalle zone basse della classifica. Uno scontro diretto per la Vuelle, dopo quelli persi contro Cremona e Capo d'Orlando.

Quella di domani sarà la sfida numero 29 tra le due formazioni: il bilancio finora sorride ai biancorossi che si sono imposti per 17 volte a fronte delle 11 affermazioni dei pugliesi. Nel totale dei match giocati a Pesaro (13) la VL è in vantaggio, con 9 successi e 4 sconfitte. La vittoria più larga per la Vuelle risale alla stagione 1974/1975 quando l'allora MaxMobili scoonfisse la Libertas Brindisi con il punteggio di 97-64, mentre gli ospiti si imposero con il maggiore scarto nella stagione 2014/2015, con il punteggio di 93-101. Nella prima giornata di ritorno, giocata il 25 gennaio 2015, alla Vuelle non furono sufficienti i 37 punti di un ottimo Laquinton Ross per portare a casa la vittoria. Tra i pugliesi i migliori furono Jacob Pullen e Marcus Denmon, autori di 26 punti a testa.

I tifosi pesaresi ricordano bene gli incontri tra le due squadre giocati nella passata stagione: nell'undicesima giornata di andata, giocata all'Adriatic Arena l'11 dicembre, i pugliesi si imposero 96-102 dopo un tempo supplementare. La VL, in vantaggio di 13 punti a pochi istanti dal termine, non riuscì a chiudere il match: nell'ultimo minuto dei tempi regolamentari Carter segnò tutti e 3 i tiri liberi concessi per un fallo di Brandon Fields (86-85). Dall'altra parte Simas Jasaitis fece 1 su 2 dalla lunetta e sulla sirena fu Carter a trovare il canestro da sotto per l'overtime, gelando i tifosi pesaresi. Nel tempo supplementare la VL si spense e fu Brindisi a portare a casa i 2 punti. Il migliore tra i pesaresi fu Jarrod Jones, autore di 26 punti in 39 minuti. Per i pugliesi ottima la prova di Durand Scott, con 26 punti in 41 minuti di gioco.

I tifosi biancorossi non possono dimenticare anche il match di ritorno, giocato al PalaPentassuglia il 9 aprile. La Vuelle era reduce dalla sconfitta casalinga contro Cremona che sembrava aver pregiudicato definitivamente le speranze biancorosse per la salvezza: a Brindisi andò in scena un match vietato ai deboli di cuore e anche lì non bastarono 40 minuti per decretare il vincitore. Dopo essere stata sotto anche di 15 lunghezze nell'ultimo quarto, all'overtime la spuntò la Vuelle grazie allo 0 su 2 dalla lunetta di M'Baye per il 93-94 finale che mantenne vive le speranze di salvezza per la squadra allenata da coach Leka. Tra i pugliesi il migliore fu M'Baye con 29 punti, per i pesaresi prestazione formidabile quella di Rotnei Clarke che segnò 33 punti in 44 minuti di gioco per 43 di valutazione.

 

COME ARRIVA AL MATCH BRINDISI

Per Brindisi in questa stagione l'obiettivo primario è quello della salvezza. In panchina c'è una vecchia conoscenza della Vuelle, coach Sandro Dell'Agnello, allenatore di Pesaro dal 2013 a gennaio 2015. L'Happy Casa Brindisi arriva a Pesaro reduce dalla vittoria casalinga al supplementare contro Avellino per 92-88, dopo aver a lungo condotto il match durante i 40 minuti regolamentari. Il canestro di Tepic ha permesso ai pugliesi di trovare il pareggio sulla sirena, prima di strappare la vittoria nel tempo supplementare, anche grazie ai punti segnati da Lalanne, autore di 24 punti in 37 minuti per 30 di valutazione. Negli altri match giocati in casa, la formazione di Dell'Agnello è sempre uscita sconfitta (contro Torino, Venezia e Brescia), mentre gli stop esterni sono arrivati a Pistoia e Milano.

L'Happy Casa ha l'undicesimo attacco del campionato, con 75.3 punti realizzati a gara. Tira con il 45.2% da due e con il 37.5% da 3 (meglio solo Venezia). Dalla lunetta i brindisini sono i peggiori del torneo, con il 57.6% dei tentativi che va a segno. Va meglio nei rimbalzi, con la quarta posizione in questa speciale classifica (37.5 sono i rimbalzi totali, meglio solo Pistoia, Varese e proprio la VL con 39.5). 14 gli assist per la formazione ospite che le valgono il momentaneo decimo posto in questa graduatoria. I pugliesi hanno una media di 2.3 stoppate a gara e recuperano 4.5 palloni a gara (ultima in questa classifica), mentre perdono 14.2 palle ogni volta che scendono in campo.

Brindisi subisce 81.8 punti a gara (terza peggior difesa del campionato), con il 51% dei punti subiti che arriva da 2 e il 39% dall'arco. Subisce 3.5 stoppate, commette 19.3 falli e ne subisce 19.8 a turno.

 

 

FOCUS GIOCATORI

Il giocatore più temibile è il centro classe 1992 Cady Lalanne, che realizza 14.7 punti a partita ed è anche il miglior rimbalzista del campionato con 12.3 a domenica, davanti ad Emmanuel Omogbo della VL con 11.8. Lalanne è anche il migliore dei suoi da 2, con il 55.6% dei tiri realizzati e da 3 punti con il 42.1%. Il miglior assist man è il playmaker classe 1988 Marco Giuri con 3.5 palle servite ai suoi compagni, mentre dalla lunetta il migliore è il play/guardia classe 1994 Anthony Barber con il 52.9%. Lalanne è anche il migliore nelle stoppate, Brian Randle (ala classe 1995) è il più efficace nelle palle recuperate, ma è anche il giocatore che perde il maggior numero di palloni (2.5). Lalanne è anche il più cercato dagli avversari: subisce 4.5 falli a partita, ma è anche il quarto giocatore del campionato come valutazione (20.7). Brindisi arriverà a Pesaro con un giocatore più: in settimana è tornato infatti in Puglia dalla Francia il play Nic Moore.

 

 

COSA FARE PER SEGUIRE LA PARTITA 

Acquista il biglietto per #PesaroBrindisi direttamente ai botteghini dell'Adriatic Arena domenica a partire dalle ore 15.00 oppure online sul circuito VivaTicket a questo link.

Vieni alla partita con la maglia della VL!

Acquista la canotta 2017/2018 o gli altri gadget VL sul nostroVL Shop Online, nel negozio ProdiSport di Pesaro oppure il giorno della partita negli stand VL- ProdiSport all'interno dell'Adriatic Arena.

 

COME SEGUIRE IL MATCH CON BRINDISI

VL Pesaro - Happy Casa Brindisi, 7a giornata di andata Serie A PosteMobile 2017/2018, Domenica 12 Novembre ore 17.00, Adriatic Arena, Pesaro

Arbitri : Saverio Lanzarini, Beniamino Manuel Attard, Evangelista Caiazza

La sfida dell'Adriatic Arena sarà visibile a partire dalle 16.55 in diretta streaming sulla piattaforma Eurosport Player, mentre sarà possibile seguire la radiocronaca diretta della gara con la voce di Mirko Facenda a partire dalle 16.55 sulle frequenze di RadioIncontro Pesaro (91.9 Mhz per Pesaro città, Gradara, Tavullia, Montecchio, Montelabbate; 103 Mhz per le zone di Urbino, Colbordolo, Fossombrone, Fermignano, Cagli, Urbania e Carpegna), ascoltabile in streaming anche sul sito internet www.radioincontro.com o attraverso l'app gratuita di RadioIncontro. Al termine del match sarà possibile anche vedere la diretta video dalla sala stampa dell'Adriatic Arena per la conferenza post partita a questo link.

 

Ufficio Stampa VL 

Pesaro, 11/11/2017